Allan Kaprow. The legacy of Jacson Pollock
(1958)

There are two alternatives. One is to continue in this vein. Probably many good "near-paintings" can be done varying this esthetic of Pollock's without departing from it or going further. The other is to give up the making of paintings entirely.
Ci sono due alternative. La prima è continuare in questa direzione. Probabilmente molti buoni "quasi dipinti", possono essere eseguiti operando variazioni sull'estetica di Pollock, partendo da essa e andando avanti. L'altra è quella di lasciar perdere completamente di dipingere.

Pollock, as I see him, left us at the point where we must become preoccupied with and even dazzled by the space and objects of our everyday life, either our body, clothes, rooms, or, if need be, the vastness of Forty-secon street. Not satisfied with the suggestion throught paint of our other senses, we shall utilize the specific substances of sight, sound, moviments, people, odors, touch. Objects of every sorts are materials for the new art: paint, chair, electric and neon lighs, smoke, water, old socks, a dog, movies, a thousand other things tha will be discoveredby the present generation of artists.
Pollock, per come lo vedo io, ci ha lasciati a un punto in cui dobbiamo divenire preoccupati e farci abbagliare dallo spazio e dagli oggetti della vita quotidiana, come i nostri corpi, vestiti, ambienti, o, se necessario, della vastità della Quarantaduesima strada. Non soddisfatti della suggestione indotta dalla pittura dei nostri altri sensi, dobbiamo utilizzare la fondatezza della vista, del suono, del movimento, della gente, dell'olfatto, della tattilità. Oggetti di ogni genere sono il materiale della nuova arte: pittura, sedie, cibo, luci elettriche e al neon, fumo, acqua, vecchi calzini, un cane, un film, un migliaio di altre cose che saranno scoperte dalla generazione contemporanea di artisti.

Young artists of today need no longer to say, "I'm a painter" or "a poet" or "a dancer". Theyc are simply artists. All of life will be open of them.
I giovani artisti di oggi non avranno più bisogno di dire "sono un pittore" o "un poeta" o "un danzatore". Loro sono semplicemente artisti. Tutto ciò che farà parte del loro esistere sarà a loro disposizione.

_______________________________________________________________________________________

NOTA BENE: ARCHIVIOARTE non ha alcun fine di lucro. Ogni proposta qui contenuta ha la sola finalità di promuovere la diffusione dell'arte in quanto considerata patrimonio di tutti e per tutti. Ogni iniziativa, ogni azione ed ogni pubblicazione è autoprodotta e diffusa unicamente per amor di cultura e per il convincimento che la sua condivisione ci possa rendere più ricchi spiritualmente e più liberi.
Nulla di quanto qui pubblicato ha contenuti politici.

_______________________________________________________________________________________

"È vero, principe, che una volta avete detto che il mondo sarà salvato dalla bellezza?" Dostoevski, L'Idiota

_______________________________________________________________________________________