pubblicato su:
ART MAGAZINE
___________________________________________________________________________________

Real Arte: passione e competenza
di Giacomo Belloni



Real Arte è un'azienda oramai presente sul mercato da cinque anni. Un periodo non eccezionalmente lungo ma sufficiente per fare un bilancio e decretarne il discreto successo. In tempi come questi in cui sembra difficile anche solo sopravvivere, il fatto che una realtà che commercializza opere d'arte rimanga solida e presente, è senz'altro sintomo di una buona strategia commerciale e un'ottima armonia interna. Inoltre, la grande passione che muove le scelte aziendali traspare con energia nella qualità delle proposte che Real aArte mette a disposizione della propria clientela.
La sua forza, oltre le già citate qualità, sta nella diversificazione della sua presenza commerciale: dallo showroom di Sant'Elpidio a Mare - elegante struttura di oltre 700 metri quadrati -, alle trasmissioni televisive che espongono opere importanti, spesso museali e di grande qualità; dalla partecipazione alle più importanti fiere dell'arte italiane alla casa d'aste - la Real Arte Aste - in grado di allestire cataloghi con opere di assoluto livello. Per non parlare della bella galleria di Cortina d'Ampezzo, realtà oggi spostata ed inclusa nella struttura marchigiana, e delle mostre che senza sosta vengono organizzate, eventi sempre corredati da bei cataloghi.

Oltre al gusto della direzione che ne determina le scelte estetiche diviene fondamentale anche l'impianto storico-critico per mezzo del quale vengono affrontate le acquisizioni; la collezione permanente di Real Arte testimonia infatti la grande attenzione che l'azienda ha sempre riposto nella storia dell'arte del ventesimo secolo, in particolare per quegli artisti che ne hanno caratterizzato il fervore creativo primordiale, quello dell'inizio, quei maestri che hanno fondato il loro lavoro sui valori della nostra tradizione figurativa.
Le opere esposte in galleria vogliono quindi essere testimonianza della storia artistica italiana degli ultimi ottant'anni, senza dimenticare gli artisti che hanno costituito la solida base di partenza per le avanguardie del secondo dopoguerra, in particolare quelle che si sono orientate verso le soluzioni astrattiste ed informali.
Nonostante la determinazione delle sperimentazioni francesi e americane, l'arte italiana ha mantenuto aspetti formali e coloristici che non sarebbero mai potuti sopravvivere alla devastazione della guerra se i predecessori non avessero segnato, con tanto carattere e tanta convinzione, il percorso per chi è venuto in seguito. La tendenza a mettere tra parentesi la figurazione - propria degli anni cinquanta e sessanta del secolo passato -, ha lasciato spazio a nuove raffigurazioni che hanno comunque sempre fatto trasparire una forte base strutturale ereditata dai pittori storici.
Se un certo tipo di astrazione attinge le proprie argomentazioni dalle forme del mondo che, dopo un percorso di essenzializzazione, sono divenuti i concetti fondanti per le opere, senza la lezione di artisti come De Chirico, Campigli, Capogrossi, De Pisis, Guttuso, Rosai, Guidi ed altri, questa evoluzione non sarebbe mai stata possibile.
La collezione Real Arte si fonda quindi sulla volontà di dare una continuità ai discorsi artistici basati sulla tradizione, per dimostrare una continuità esemplare ed unica nel panorama europeo, proprio grazie ad una abitudine, tutta nostrana, di farsi forza su un passato di assoluta eccellenza.
A margine della collezione, per completare il discorso storico artistico e, con l’intento di contestualizzare anche storicamente le opere dei maestri citati, vengono esposte numerose opere europee ed americane.
Insomma, alla Real Arte ce n'è per tutti i gusti, per tutte le collezioni e, anche, per tutte le tasche.

_______________________________________________________________________________________

NOTA BENE: ARCHIVIOARTE non ha alcun fine di lucro. Ogni proposta qui contenuta ha la sola finalità di promuovere la diffusione dell'arte in quanto considerata patrimonio di tutti e per tutti. Ogni iniziativa, ogni azione ed ogni pubblicazione è autoprodotta e diffusa unicamente per amor di cultura e per il convincimento che la sua condivisione ci possa rendere più ricchi spiritualmente e più liberi.
Nulla di quanto qui pubblicato ha contenuti politici.

_______________________________________________________________________________________

"È vero, principe, che una volta avete detto che il mondo sarà salvato dalla bellezza?" Dostoevski, L'Idiota

_______________________________________________________________________________________